Categorie News

Come si mescolano le carte?

Mescolare bene un mazzo di carte non è evidente. Il rischio di rovinarle è sempre presente, come anche la difficoltà di mescolarle bene senza impiegarci troppo tempo. Le tecniche per maneggiare un mazzo di carte sono molteplici. Quelle più importanti vengono descritte nel seguente link:
How to shuffle cards (con videotutorial)

L’overhand shuffle è sicuramente la tecnica meno invasiva e stressante per le carte (si rovinano di meno), ma non la più ideale per mischiarle bene in fretta. Il table riffle shuffle garantisce in tal senso una buona mescolata in minor tempo (ma le carte rischiano di rovinarsi prima).

Ricordo che il nostro hobby non ha nulla a che fare con il gioco d’azzardo (come il poker). I giochi da tavolo sono pensati per socializzare e divertirsi.

Buona mescolata! (Die Üb...

Read More

Giochi – no, grazie?

Quali sono i motivi principali per cui le persone rinunciano a giocare ai giochi da tavolo?

Tra quelli più rappresentativi abbiamo:
– i giochi durano troppo a lungo;
– l’eliminazione dei giocatori è un problema;
– i giochi sono noiosi;
– giochi validi sono difficili da trovare;
– i giochi sono troppo cari;
– giocare è da bambini;
– i regolamenti sono troppo complessi da imparare.

Le prime tre argomentazioni sono più che comprensibili per le persone che hanno avuto modo di giocare solo a giochi estremamente popolari come ad esempio Monopoly e Risiko. Sono giochi lunghi, con il detestabile meccanismo dell’eliminazione dei giocatori man mano che si procede durante la partita fintanto che non resta un unico vincitore. A lungo andare possono giustamente annoiare.
La verità però è che nel mo...

Read More

Giochi da tavolo – roba da nerd? Non proprio…

È vero che i giochi da tavolo sono “roba da nerd“?

Il fatto che il sito internet più importante a livello internazionale – legato ai giochi da tavolo – si chiami BoardGameGeek, mentre quello più importante a livello italiano si chiami La Tana dei Goblin, potrebbe giustamente far pensare così.
Non posso negare da parte mia una certa perplessità nella scelta – a mio modo di vedere piuttosto infelice – dei nomi dati ai due siti.

“Geek” è infatti un termine in inglese usato spesso in senso negativo (abbinato a volte anche a nerd), che sta a significare una persona molto intelligente, con scarse capacità di socializzazione e uno spiccato interesse per la tecnologia – nello specifico – e per la cultura – in generale -.
I “goblin” invece rimandano ad una tematica, il fantasy, che viene sov...

Read More

Hall of Fame

Quali sono i giochi che compongono la Hall of Fame (letteralmente la “sala della fama”) dei giochi da tavolo?

Sono i grandi classici, quei giochi in grado di restare sul mercato per almeno 10 anni di fila. Giochi che bene o male chiunque conosce o ha almeno sentito dell’esistenza.
Parliamo infatti di giochi come Monopoly, Cluedo, Scrabble, Risiko, Twister, Trivial Pursuit, Taboo, e altri ancora.

La rinomata rivista americana Games ha creato tale Hall of Fame nel 1984. La lista completa dei giochi attualmente presenti la si trova qui.

Bisogna dire che dall’ultimo gioco che è entrato nella Hall of Fame (I Coloni di Catan) sono stati creati molti giochi nuovi, innovativi, di ottima qualità...

Read More

Giochi emersi da Essen 2012

La fiera di Essen è giunta anche quest’anno a suo termine.
Per capire quali giochi sono da tenere in considerazione e avranno probabilmente successo nei mesi a venire, esistono due classifiche di riferimento. La prima viene gestita dalla rivista tedesca “Fairplay – Das Spielermagazin” (Classifica Scout), la seconda dagli amministratori di “BoardGameGeek” (GeekBuzz).
Queste due classifiche sono il risultato dei voti dati da un campione rappresentativo di partecipanti presenti alla manifestazione, che ha avuto modo di provare vari giochi ed esprimere un primo giudizio approssimativo.
Il valore di tali sondaggi non è ovviamente eccelso, ma essi rappresentano un buon primo orientamento da cui partire, per farsi un’idea di quali giochi avranno successo in futuro.

Ecco qui dunque il risultato ...

Read More

Tutto ciò che i giochi da tavolo possono insegnare

I giochi da tavolo hanno un potenziale pedagogico incredibile, sottovalutato da buona parte della popolazione. Tramite il gioco, divertendosi, si possono imparare innumerevoli cose, senza nemmeno accorgersene. Questo vale sia per i bambini, come anche però soprattutto per gli adulti.

I giochi da tavolo di fatto permettono di sviluppare e allenare capacità riflessive, logico-razionali, creative, comunicative e sociali. Si impara a pensare in modo autonomo, a gestire i problemi in modo indipendente, valutando le informazioni a disposizione ed elaborando delle strategie per trovare delle soluzioni perseguendo i propri obiettivi.

La vita è composta da innumerevoli sfide...

Read More

Tocca a Te – Marco Oliva

Dopo essere stati al Tocatì a Verona, è quasi d’obbligo accennare al canale YouTube Tocca a Te di Marco Oliva.
Perché dico così?
Il motivo è semplice. Marco Oliva ha preso ispirazione proprio dalla manifestazione veronese per dare nome al suo interessantissimo canale YouTube dedicato alle spiegazioni di giochi da tavolo.
Uno dei suoi giochi presentati, De Vulgari Eloquentia, un gioco sulla nascita della lingua italiana, tratta tra l’altro anche il famoso indovinello veronese, il quale rappresenta un possibile atto di nascita del volgare in Italia.
Il canale YouTube di Marco Oliva è molto utile per farsi un’idea più precisa del funzionamento di vari giochi. Il mio consiglio? Seguitelo e dateci ogni tanto un’occhiata...

Read More