Categorie Premi e riconoscimenti

Il Deutscher Spiele Preis va a Marco Polo

È stato annunciato il vincitore del Deutscher Spiele Preis, uno dei premi tedeschi più seguiti e rispettati nel settore ludico: si tratta di Marco Polo, titolo del duo italiano Tascini e Luciani.
Il titolo permette di rivivere i viaggi che ha compiuto Marco Polo fino in Cina, con un meccanismo di piazzamento dadi molto ben realizzato. Complimenti dunque ai vincitori.
Ecco qui i dieci giochi più amati dai giocatori di lingua tedesca (ma non solo):

1) Marco Polo di Tascini e Luciani (gioco di media difficoltà)
2) Orléans di Stockhausen (gioco di strategia impegnativo)
3) Colt Express di Raimbault (gioco medio-semplice)
4) Murano della coppia Brand (gioco medio-semplice)
5) Arler Erde di Rosenberg (gioco di strategia impegnativo per due)
6) Five Tribes di Cathala (gioco di media difficol...

Read More

La Granja ha vinto lo Spiel Portugal

Il gioco più apprezzato nel 2014/2015 in Portogallo è La Granja.
Si tratta di un gioco di strategia impegnativo nel quale ogni partecipante si deve occupare della gestione di una piccola fattoria.
Il titolo lo disponiamo anche noi in associazione, anche se devo ammettere di non aver ancora avuto modo di leggere le regole…

Complimenti al vincitore e buon gioco a tutti.

Fonte: Spiel Portugal.

Read More

Gioco dell’anno in Italia: le nomination

Sono stati annunciati i finalisti per la vittoria finale del gioco dell’anno in Italia. I titoli sono pensati per le famiglie o persone che vogliono essere introdotte nel mondo dei giochi da tavolo. Quindi parliamo di titoli non troppo complessi, nonostante comunque si debba pur sempre studiare il regolamento, prima di poter iniziare l’avventura.

Ecco i 5 nominati:
Colt Express: banditi su un treno nel Far West a caccia di refurtive
Dark Tales: gioco di carte nel mondo delle fiabe in versione dark
Rush & Bash: gioco di corsa per piloti spericolati
Splendor: mercanti di pietre preziose incentivati a guadagnare il più possibile
Vienna: il bello di godersi la vita nella Vienna dell’Ottocento

Il vincitore verrà annunciato mercoledì 23 settembre. Che vinca il migliore.

Fonte: gioco...

Read More

International Gamers Award: le nomination

Un po’ di giorni fa sono stati rivelati i titoli candidati alla vittoria finale per l’International Gamers Award, un prestigioso premio con una giuria internazionale di persone esperte del settore.

Ecco qui la lista dei migliori giochi usciti nel 2014/2015:
AquaSphere di Stefan Feld;
Auf den Spuren von Marco Polo di Simone Luciani e Daniele Tascini;
Deus di Sébastien Dujardin;
Elysium di Matthew Dunstan e Brett J. Gilbert;
Five Tribes di Bruno Cathala;
Hyperborea di Andrea Chiarvesio e Pierluca Zizzi;
Kraftwagen di Matthias Cramer;
La Granja di Michael Keller e Andrea Odendahl;
Orléans di Reiner Stockhausen;
Panamax di Gil d’Orey, Nuno Bizarro Sentieiro e Paulo Soledade;
Quartermaster General di Ian Brody;
Roll for the Galaxy di Wei-Hwa Huang e Thomas Lehmann.

Nel...

Read More

Spiel des Jahres 2015: Colt Express

Colt Express ha vinto il rinomato premio Spiel des Jahres. Dopo aver vinto l’As d’Or in Francia, il trenino in 3D è riuscito a convincere anche la giuria tedesca. Il titolo è come una parodia western. Ci sono banditi che perdono i loro bottini a colpi di cazzotti, altri che fanno movimenti a vuoto. Il mix tra pianificazione e caos ha colpito positivamente la giuria. Il fatto infine che il materiale sia tridimensionale offre un colpo d’occhio molto piacevole.

A sorpresa invece Broom Service ha vinto il Kennerspiel des Jahres (giochi di media difficoltà). Si tratta di un titolo poco noto, che ha colpito la giuria per la possibilità di scegliere azioni rischiose ma molto redditizie o più conservative ma meno vantaggiose...

Read More

Spiel Portugal: le nomination

La giuria dello Spiel Portugal ha rivelato le nomination di quest’anno. In evidenza come sempre ci sono giochi di strategia molto impegnativi. Ecco la lista in ordine alfabetico:

Arkwright di Stefan Risthaus;
Kanban di Vital Lacerda;
La Granja di Michael Keller e Andreas Odendahl;
Wir sind das Volk! di Richard Sivél e Peer Sylvester;
ZhanGuo di Marco Canetta e Stefania Niccolini.

Il 2014 sembra essere stato l’anno delle case editrici di nicchia. La Spielworxx è riuscita a fare il colpaccio proponendo due ottimi giochi di strategia impegnativi (La Granja e Arkwright), mentre la Histogame è tornata alla ribalta con un ottimo gioco per 2 (Wir sind das Volk). Fa inoltre molto piacere notare un prodotto italiano tra i selezionati: ZhanGuo...

Read More

Spiel des Jahres 2015: le nomination

Sono state annunciate le nomination per lo Spiel des Jahres 2015.
A contendersi la vittoria finale quest’anno ci sono:
Colt Express di Christophe Raimbault;
Machi Koro di Masao Suganuma;
The Game di Steffen Benndorf.

La giuria ha selezionato Colt Express per la sua capacità di trasmettere bene l’atmosfera western, con spari, cazzotti, saccheggi e un trenino in 3D che offre un impatto scenico notevole.
Machi Koro invece è stato selezionato per la varietà che offre. Durante la costruzione della propria metropoli si può giocare in modo pacifico o aggressivo. C’è qualcosa per tutti i gusti.
The Game infine è un gioco minimalista che riesce a trasmettere tante emozioni con solo 102 carte.

Nella categoria dei giochi di media difficoltà (Kennerspiel des Jahres) i pretendenti al titolo...

Read More

Abyss è il gioco più bello del 2014

Anche gli illustratori hanno un loro premio. Si tratta del Grand Prix des Z’Illus. Tale riconoscimento si focalizza sulle illustrazioni e sui materiali da gioco, detto in altre parole, sulla bellezza del prodotto.
Il vincitore del 2015 è Abyss, illustrato da Xavier Collette. I disegni nel blu profondo sono a dir poco spettacolari.
Al secondo posto troviamo Black Fleet, illustrato da Denis Zilber, con una componentistica da urlo.
Mentre sullo scalino più basso del podio c’è The Ancient World, illustrato da Ryan Laukat, con delle immagini molto evocative.

Non sono di certo le illustrazioni a rendere un gioco valido e piacevole, ma qualsiasi titolo meriterebbe delle illustrazioni all’altezza e una componentistica gradevole da vedere.

Read More

Goblin Magnifico: Wir sind das Volk

C’è una prima volta per tutto. Quest’anno è stata la prima volta per il premio Goblin Magnifico.
Di che cosa si tratta? Di un premio dato da una giuria composta da membri della Tana dei Goblin, la comunità ludica più grande d’Italia. Oltre ai giochi selezionati da questa giuria, esiste in parallelo anche il voto popolare.
I titoli presi in considerazione sono esclusivamente giochi impegnativi.

Il miglior gioco del 2014 secondo la giuria: Wir sind das Volk.
Il miglior gioco del 2014 secondo il voto popolare: Alchimisti.

La lista in ordine alfabetico degli otto titoli nominati dalla giuria:
Alchimisti
Arkwright
Castles of Mad King Ludwig
Kanban
Panamax
Patchistory
The Golden Ages
Wir sind das Volk

Sono felice che sia nato questo premio che vuole divulgare la passione per ...

Read More

Gioco dell’anno in Francia: Colt Express

Al Festival internazionale del gioco di Cannes sono stati annunciati i vincitori dell’As d’Or Jeu de l’Année, il gioco dell’anno in Francia.
La giuria ha eletto come miglior gioco del 2014 Colt Express. Si tratta di un titolo leggero, in grado di divertire le masse con il suo trenino in 3D e il caos che trasmette, il quale ben si addice all’ambientazione western.
Five Tribes invece è riuscito a conquistare il premio per giocatori esperti, nonostante sia di difficoltà media. Propone in nuove vesti il meccanismo del mancala, convincendo anche i giocatori più esperti.
Complimenti ai trionfatori e buon gioco.

L’albo d’oro:
– 2015: Colt Express e Five Tribes;
– 2014: Concept e Bruxelles 1893;
– 2013: Le Leggende di Andor e Myrmes;
– 2012: Takenoko e Olympos.

Fonte: As d’Or Jeu de l’Année

Read More