Giovedì: Tichu

L’appuntamento ludico del giovedì sera a Locarno sta riscontrando un bel successo. Anche in questa occasione la saletta del Drago Rosso era piena di gente curiosa e desiderosa di provare giochi di società di vario genere.

Ecco la lista dei titoli gustati durante la serata:
– Crokinole
– Riff Raff
– Hanabi
– La Boca
– Concept
– Coyote
– Tichu

§ Riff Raff
È un gioco che affascina sempre parecchio le persone attorno al tavolo, a causa della barca pericolante. Riuscire a far stare tutti gli oggetti in equilibrio è tutt’altro che semplice: ogni tanto si creano scenari davvero surreali. Una piccola gemma.

§ Hanabi
È incredibile come un semplice gioco di carte possa risultare così impegnativo. Riuscire a coordinarsi per creare lo spettacolo pirotecnico perfetto richiede feeling, scelte strategiche adeguate e una memoria di ferro. Chissà quando riuscirò nell’opera (ottenere 25 punti). Mumble, mumble.

§ Concept
Classico party game caciarone che permette di attivare le persone al tavolo. Ideale quando si è in tante persone (fino a 12).

§ La Boca
La verità non è mai una sola, ma varia a seconda dei punti di vista. La Boca fa capire bene il senso di una simile affermazione. Solo cooperando le due persone che stanno costruendo i grattacieli in questione possono ottenere un quadro della realtà completa. Se non lo fanno, saranno destinate a fallire. Geniale e molto istruttivo.

Giovedì: Crokinole

Dopo Lugano e Giubiasco, anche Locarno tenta di avviare una serata ludica fissa, in questo caso di giovedì.
Il ritrovo regolare è previsto nella saletta dell’associazione Drago Rosso a partire dalle 19:00 fino alle 22:00.
Ecco i giochi di società a cui abbiamo giocato durante la prima serata:
– Crokinole
– Tumblin-Dice
– Concept
– La Boca
– Marrakech

§ Crokinole
Tante risate e tensione alle stelle durante le partite a questo grande classico intramontabile. Le regole semplici lo rendono accessibile a tutti. Ci vuole solo un po’ di abilità con le dita, ma con del sano allentamento, si ottengono risultati sorprendenti.

§ Tumblin-Dice
Sono abituato a giocare a Tumblin-Dice Medium, meno ingombrante, ma meno spettacolare: l’originale fa la sua bella figura. Dato che con la mano destra mangiavo cibarie varie (è stato allestito un ottimo aperitivo), ho giocato con la mia mano debole, la sinistra, con ottimi risultati. 😀
Capitano sempre strane cose quando gioco a questo titolo.

§ La Boca
Solidi da prospettive diverse, lavoro cooperativo. Questo gioco permette di sviluppare interessanti competenze sia matematiche sia trasversali. Costruire grattaceli nel modo richiesto è tutt’altro che evidente. Un titolo ideale per giocatori occasionali e famiglie (bambini dagli 8 anni in su).

§ Concept
Gioco dell’anno in Francia nel 2014, Concept è il classico party game adatto per le serate leggere in compagnia (da 4 a 12 giocatori). Ciò che bisogna fare è indovinare una parola, o un insieme di parole, tramite l’utilizzo di varie icone a disposizione. Dà il meglio di sé nei gruppi in cui ci sono persone particolarmente loquaci. Personalmente ci gioco sempre volentieri, ma conosco persone a cui non è piaciuto granché.