Non è serio, ma è serio

“Possiamo dire: gioco è non-serietà. Ma questo giudizio, oltre a non dire nulla delle qualità positive del gioco, è estremamente precario. Bambini, calciatori, scacchisti giocano con la massima serietà senza la minima tendenza a ridere.”
(Johan Huizinga)

Leave a Reply

Your email address will not be published.